24 ottobre 2012

Vellutata con occhietti


Rieccomi con una nuova ricetta terrificante e magari anche con un modo per far mangiare ai bimbi quella verdura che proprio non vogliono mandare giù! é una semplicissima vellutata di cavolo cappuccio viola (una pianta che io adoro anche solo guardare).
E dopo la vellutata? Bè cosa c'è di meglio di una mela stregata!! Correte a vedere il modo in cui le propone Ale sul suo blog!!


Cosa vi servirà:

  • Un cavolo cappuccio viola
  • due patate
  • uno scalogno
  • Una confezione di caprino
  • 2 o 3 olive verdi denocciolate
  • una carota
  • zafferano
  • brodo vegetale
  • olio, sale e pepe
Lavate e pulite il cavolo e poi tagliatelo a striscioline sottili, fate la stessa cosa con le patate che taglierete a cubetti. Preparate un soffritto con lo scalogno e poi versate il cavolo. Dopo un pò unite le patate e aggiungete del brodo vegetale fino a coprire le patate e il cavolo. Lasciatele cuocere fino a quando le patate non saranno cotte e l'acqua quasi totalmente assorbita. Eliminate l'acqua in eccesso e passate tutto in un mixer.
Nel frattempo preparate gli occhietti: create delle piccole palline con il caprino, tagliete le olive e dei piccoli pezzettini di carota. Componete l'occhio come nella foto e unite dello zafferano, se lo avete, per renderlo ancora più terrificante.
Unite le palline così create alla vallutata.



16 commenti:

  1. Che belle queste ricette per halloween sono simpaticissime.sei un vulcano di idee. Baci

    RispondiElimina
  2. Una vellutata viola, fantastica! Ai miei bambini dirò che è la zuppa di pipistrello! :-P
    Deliziosa anche questa ricetta! :-)

    RispondiElimina
  3. ma che fantasia! e che bellissime foto!
    Perquanto simpatica la ricetta dubito che mio figlio la mangerebbe ma io si , eccome! Sei bravissima, davvero! Complimenti ancora
    a presto
    fulvia
    ps ti metto nella mia lista blogroll! :-)

    RispondiElimina
  4. Sei fantastica!!..mi fa una certa impressione a dire il vero...
    Baci, Roberta

    RispondiElimina
  5. Questa è stupenda! terrificante anche solo immaginare di mangiare questi occhi...bellissimo l'effetto!
    Mi sono ritrovata su questo blog quasi per caso e ho dato una sbirciatina alle ricette: le trovo davvero interessanti e spesso particolari. Complimenti!
    Mi sono unita ai tuoi lettori così continuerò a seguirti e a commentare i tuoi post.
    Se ti va, passa anche tu nel mio blog di cucina e unisciti a i miei lettori...
    Buona giornata da "LA CUCINA COME PIACE A ME"!

    RispondiElimina
  6. scusa ma questa è una idea strepitosa, la piuù innovativa per questa festa che vedo da tempo!

    RispondiElimina
  7. Hai ragione,quel cavolo è bello anche solo da guardare!Ma tu l'hai trasformato in una zuppetta terrificante!E brava la signorina,ecco che sforna un'altra ricettina originale come poche!Un bacio cara e grazie per le belle parole!
    p.s ora vado a rifarmi gli occhi con le mele!

    RispondiElimina
  8. sei troppo avanti tu....che meraviglia questo piatto,te lo copio:)

    RispondiElimina
  9. Non so se riuscirei a mangiarli sono davvero inquietanti quegli occhi ahha!!!Simpaticissima idea e quel cavolo ha un colore stupendo!!!Un bacione!!!

    RispondiElimina
  10. No va beh.. ma che bello è questo piatto??? Complimentissimi!

    RispondiElimina
  11. Carissima Deliziosa Signorina Effe,
    ho ricevuto un riconoscimento ed anche il compito di 'passare' il testimone...
    ..passeresti da me per favore (post di oggi, giovedì)?
    Ciao! Roberta / http://facciamocheerolacuoca.blogspot.it/

    RispondiElimina
  12. Ahahah...che ricetta buffa :D
    Davvero un'idea carina.
    A presto
    Erika

    RispondiElimina
  13. Piacere di conoscere il tuo blog.
    Molto elegante.
    Un kiss

    RispondiElimina
  14. OOOOooooOOooh mio Dio .... fa troppo impressione!!! non credo che riuscirei a mangiarla!!!
    complimenti per la fantasia!!!

    RispondiElimina